Castello di Acaya

[pullquote]Clic sull’immagine per la visita Virtuale in Flash
Clic QUi per Visita Virtuale con Dispositivi APPLE[/pullquote]

Il castello di Acaya, si trova a pochi chilometri dalla costa adriatica del Salento, non molto distante da LecceVernole, online pharmacy no prescription di cui Acaya è una frazione. Il castello sorge nel luogo dove sorgeva il piccolo insediamento medievale di Segine, di proprietà dei dell’Acaya, centro che nel 1535 mutò nome in Acaya, proprio dal nome della famiglia baronale.

La rocca cinquecentesca seguì i dettami dell’epoca nell’ambito dell’architettura militare. L’edificio infatti si presenta come un quadrilatero a cui vertici si innestano i bastioni, di forma bassa e robusta, adatti alla difesa\attacco contro armi da fuoco. In particolare in direzione N-W e S-E si innestano due speroni di forma triangolare, che con il loro profilo meglio si adattavano a deviare eventuali attacchi provenienti da armi da fuoco, ai due lati opposti si innestano invece possenti torrioni circolari. Tutti i bastioni posseggono cannoniere a tutti i livelli. L’impianto risulta opera dell’architetto militare Gian Giacomo dell’Acaya, figlio di Alfonso, per conto di Carlo V. Tale fortezza risulta tra le più innovative e meglio curate di tutto il “Vice Regno di Napoli”, infatti il dell’Acaya era uno dei più noti architetti militari del XVI secolo. Nel vertice Sud-Est di tale fortezza, innestò un baluardo a forma di lancia, con scarpatura e difesa e cannoniere su due livelli, viene qui sperimentata per la prima volta la difesa radente. Un’epigrafe sul bastione, ricorda, la fine dei lavori nel 1536. I dell’Acaya si occuparono oltre che dell’edificazione della rocca, anche della difesa dell’intero abitato utilizzando anche qui i concetti più aggiornati dell’ architettura militare, come le cortine arretrate per una migliore difesa. Il maniero ebbe si funzione contro le incursioni turche, ma è bene non esagerare tale aspetto, infatti tale castello poteva avere un importante ruolo anche nel controllo del territorio salentino, per il nascente regno di Carlo V. Il castello tuttavia non ebbe solo funzione difensiva, un esempio su tutti è la sala ennagonale, della torre N-E arricchita da pregevoli fregi. L’intero impianto è arricchito da diversi stemmi della famiglia dei dell’Acaya.

Il castello è stato oggetto di restauro negli ultimi anni e nel 2008 è stato scelto come sede del Forum Mediterraneo per la Pace. Dal 12 luglio al 31 Ottobre (anno 2008) è allestita nel castello una mostra di architettura contemporanea dell’architetto portoghese Alvaro Siza.

[Notizie tratte da WIKIPEDIA]

Share this!

Subscribe to our RSS feed. Tweet this! StumbleUpon Reddit Digg This! Bookmark on Delicious Share on Facebook
  1. Tweets that mention Castello di Acaya – Lecce360 -- Topsy.com

  2. The Castle of Acaya and Exhibition on Roca Vecchia / Oasi Salento Aparthotel

Leave a reply

*

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*